Tra gli eventi, le organizzazioni e le location ad oggi certificati ISO 20121 si annoverano diversi progetti tra cui:

 

 

2° Convegno Internazionale Assoreca, 23 novembre 2016, Milano

Il convegno Assoreca si prefigge lo scopo di rappresentare lo stato dell’arte degli studi e delle ricerche sul tema della sostenibilità a livello internazionale e di coniugarlo con l’osservazione di casi concreti provenienti dalle eccellenze delle imprese di servizi italiane e internazionali.

 

   

Ligabue rock park

L’evento musicale italiano più importante del 2016, ha deciso di dotarsi di un sistema di gestione certificato da TÜV NORD Italia secondo la ISO 20121:2013 per mitigare l’impatto generato dagli allestimenti e dalle quasi 150.000 persone confluite nella splendida cornice naturale e storica del parco di Monza.

   

 

Aspria Tennis Cup

2016 - Trofeo ATP Challenger Tour di Milano giunto alla sua 11a edizione sceglie la certificazione ISO20121 come elemento per differenziarsi, ripensando i propri modelli organizzativi secondo principi di sostenibilità per introdurre strumenti efficaci per fronteggiare la pressione concorrenziale dei mercati nazionali ed internazionali.

 

 

Fiera di San Giovanni Battista

2016 - Il Comune di Spilamberto, organizzatore della Fiera di San Giovanni Battista ha adottato un sistema di gestione sostenibile e sarà certificato ISO 20121, da Bureau veritas Italia.
L'organizzazione valuterà tutti tre gli aspetti della sostenibilità: economica, sociale e ambientale.

 

 

World Ducati Week

2016 - Ducati ha scelto di certificare secondo lo standard internazionale ISO20121 l'evento mondiale World Ducati Week per dimostrare l'impegno sui temi della sostenibilità. Un'iniziativa utile ad attestare come l'evento World Ducati Week, capace di aggregare migliaia di appassionati provenienti da ogni parte del mondo, possa essere anche l'occasione per una gestione equilibrata dal punto di vista economico, ambientale e sociale.

 

 

Olimpiadi Rio

2016 - Le Olimpiadi di Rio sono in fase di certificazione ISO 20121, l'organizzazione sta passando attraverso audit esterni molto approfonditi che ha certificato che la sostenibilità viene applicata assumendo buone pratiche di gestione.
Secondo il Sustainability manager di Rio 2016 Julie Duffus "E 'stata una situazione difficile, naturalmente, ma siamo riusciti a coinvolgere tutte le parti, da dipendenti interni ai fornitori," ha detto. "La sostenibilità è incorporato nei nostri processi e questa certificazione dimostra."

 

 

Festival dei giochi in strada Tocatì

2015 - L'Associazione Giochi Antichi, organizzatrice del Festival dei Giochi in strada "Tocatì" giunto alla sua tredicesima edizione ha deciso di certificare ISO 20121 il proprio sistema di gestione.
LOCOM ha collaborato a tutte le attività di consulenza volte alla definizione degli obiettivi di sostenibilità, alla elaborazione del manuale e alla gestione dlle verifiche ispettive dell'Ente certificatore Bureau Veritas.

 

 

Fiera di Riva del Garda

2015 - Riva del Garda Fierecongressi, da sempre soggetto attento agli aspetti della sostenibilità, ha intrapreso un percorso di maggior qualificazione delle proprie prestazioni e servizi, ponendo ancor maggior attenzione all’ambiente ed allo sviluppo responsabile, attento quindi anche agli aspetti sociali ed al territorio. In tale ottica e nel solco di quanto sino ad ora fatto, ha deciso di attivarsi per ottenere la certificazione ISO 20121.

 

 

Il Salone della CSR

2015 - Il Salone della CSR e dell'Innovazione Sociale che si tiene annualmente presso L'Università Bocconi a Milano prosegue il suo percorso di certificazione ISO 20121 con Bureau Veritas. La certificazione si affianca alle altre già in possesso del Salone: certificazioni ambientali energia pulita, CO2 free e quella per la compensazione delle emissioni del siteo e rende ancora più evidente l’impegno del Salone verso i temi della sostenibilità, attestato dalle iniziative e dai dibattiti dell’edizione 2015.

 

 

Ferrara Buskers Festival

2015 - Il Ferrara Buskers Festival è la più grande rassegna internazionale del Musicista di strada. Sul palcoscenico sonoro delle piazze e vie ferraresi approdano ogni anno oltre mille artisti accreditati provenienti da tutti i continenti, per dar vita ad una miriade di spettacoli gratuiti. L'anima "green" del Festival si è sviluppata attraverso il Progetto EcoFestival che dal 2011 ha prodotto risultati eccezionali (oltre 30 tonnellate di Co2 risparmiate solo con le tre principali azioni), una certificazione ambientale (Iso 20121) e riconoscimenti nazionali (Premio CulturaInVerde).

 

 

Forum CompraVerde-BuyGreen

2015 - Il Forum CompraVerde-BuyGreen, la più importante manifestazione italiana dedicata agli acquisti verdi, è il primo evento italiano che ha ottenuto la certificazione ISO 20121 per la gestione sostenibile degli eventi. Questo forum nasce per offrire un contributo concreto allo scambio e allo sviluppo di politiche e progetti dedicati agli acquisti green e sostenibili, si propone come rassegna e luogo di scambio delle buone prassi di enti pubblici e favorisce il confronto fra realtà diverse favorendo la produzione e la commercializzazione di prodotti verdi.

 

 

MCE Mostra Convegno Expoconfort - Milano

2014 - Reed Exhibitions Italia, organizzatore di MCE 2014, si è assunto diversi impegni in conformità con le normative Iso, tra i quali la riduzione dell’impatto sull’ambiente e sulla comunità, un sistema di gestione della manifestazione orientato al rispetto del territorio e delle persone coinvolte, azioni concrete per minimizzare il traffico, rifiuti, emissioni e spreco di energia, attenzione alla sicurezza sul lavoro e all’etica.

 

 

Olimpiadi e Paraolimpiadi Londra 2012

2012 - Le Olimpiadi e le Paraolimpiadi di Londra 2012 hanno segnato il primato come primi giochi Olimpici e Paraolimpici sostenibili. Il comitato organizzatore ha adottato la norma ISO 20121 definendo uno schema per la riduzione dei costi, delle emissioni di CO2 e dei rifiuti per la salvaguardia dei luoghi e dell’ambiente. Il sistema di gestione sostenibile utilizzato ha diminuito i costi del 15% circa attraverso l’ottimizzazione gestione dei rifiuti e dell’energia e ha migliorato la reputazione e il riconoscimento internazionale come business sostenibile.

 

 

Coca-Cola UK

Nel Regno Unito, Coca-Cola ha ottenuto la certificazione ISO 20121 per gli eventi Olympic Torch Relay, Vanue Operations e le attività di merchandising su licenza. Come Worldwide Partner del Movimento olimpico, Coca-Cola ha implementato varie operazioni sostenibili come: packaging di tutti i prodotti Coca-Cola completamente riciclabili, refrigeratori privi di idrocarburi e incorporando nella sua strategia ambientale le linee guida del WWF.

 

 

Presidenza UE Irlandese

Certification Europe, ha assegnato la certificazione ISO 20121 al Castello di Dublino, il quartier generale della settima presidenza irlandese del Consiglio dell’Unione Europea. Tra le azioni adottate per raggiungere la certificazione si può citare l’acquisto di bevande provenienti solo da canali di commercio equo-solidale, l’utilizzo del servizio cittadino di noleggio biciclette o in alternativa l’uso di un servizio bus al posto delle auto blu per recarsi alle conferenze, la creazione di sistemi di riciclo e di raccolta differenziata dei rifiuti e impianti ad alta efficienza energetica.

 

 

UBM Live

UBM Live, multinazionale che opera nei settori di eventi, press release, data service, servizi di marketing on-line e di stampa, ha ottenuto la certificazione IS0 20121 per cinque eventi realizzati. L’azienda ha creato così un business responsabile. Questo obiettivo è stato raggiunto attraverso il coinvolgimento di tutti gli stakeholders e riducendo l’impatto ambientale della manifestazione, aumentando l’impatto positivo sulle comunità in cui l’azienda opera.

 

 

World Triathlon Series

Il World Triathlon Series di Yokohama ha ottenuto la certificazione ISO 20121 grazie al sistema di gestione efficiente e trasparente con cui è stata creata la manifestazione. Questo traguardo è stato raggiunto attraverso attività sostenibili, come la separazione e la raccolta differenziata dei rifiuti attraverso indicazioni su appositi display, accordi preferenziali con società locali e la creazione di spot per la sensibilizzazione del turismo straniero.

 

 

Old Trafford

Il Manchester United, una delle squadre più prestigiose del calcio inglese, ha ottenuto la certificazione ISO 20121, facendo diventare l’Old Trafford uno stadio sostenibile nel Regno Unito. Questo riconoscimento è stato raggiunto grazie alla gestione dell’emissione del carbonio, alla fruizione de soluzioni di trasporto accessibili e sostenibili, promuovendo una vita sostenibile come elemento fondamentale all’interno dello stadio e cercando di ridurre al minimo i rifiuti prodotti.

 

 

Millennium Stadium

Il Millennium Stadium di Cardiff ha completato il sistema di gestione della sostenibilità ISO 20121 appena un anno dopo aver conseguito il British Stanard per gli eventi sostenibili (BS8901). Oltre ad aumentare con successo la consapevolezza dei problemi ambientali e sociali, i progetti recenti hanno anche ridotto le spese generali. Ad esempio, il nuovo sistema di illuminazione consentirà di ridurre il consumo energetico fino al 70%.

 

 

Grisdainese

Grisdainese è uno studio di architettura, grafica, design e crea anche allestimenti temporanei per varie tipologie di eventi. L’azienda applica per la prima volta il sistema di gestione ISO 20121 all’evento Job&Orienta di Verona. Grisdainese è riuscita ad applicare i principi sostenibili grazie ad alcune accortezze come l’utilizzo di materiali ecocompatibili. Quasi la totalità delle strutture allestite e arredi è riutilizzabile in altri eventi e la totalità dei contractor ha sede vicino alla location dell’evento comportando una riduzione notevole delle emissioni dovute ai trasporti.