Sicurezza al Festival

L’Associazione Giochi Antichi, sin dalla prima edizione del Festival Tocatì, tiene conto dell'aspetto della sicurezza.


Per ogni edizione del Festival, l’Organizzazione si avvale di un consulente esterno specializzato in materia, lo Studio di progettazione Fornalè di Verona, che si occupa di redare e richiedere tutta la documentazione necessaria.


Dal suddetto studio viene redatto:
• Piano di sicurezza generale rispetto all’evento Tocatì, in cui si ritrovano tutte le probabilità di rischio e le modalità d’intervento inerenti le aree di gioco disposte per il centro storico e le diverse aree allestite, necessarie per lo svolgimento dell’evento;
• HACCP, manuale igienico sanitario, riguardante la “Cucina del Festival” coordinata dall’azienda di ristorazione Scapin di Verona;
• HACCP, manuale igienico sanitario, riguardante “l’Osteria del Gioco” gestita interamente da AGA;
• Raccolta della documentazione necessaria sulla sicurezza (planimetrie d’emergenza, piani evacuazione) rispetto alle diverse location scelte per i diversi incontri previsti con i Relatori nelle quattro giornate del Festival;


Inoltre per i dipendenti AGA è previsto che abbiano partecipato, e conseguito a seguito una certificazione, a corsi sulla sicurezza nel lavoro (compreso primo soccorso) in modo tale che siano preparati ad affrontare situazioni di rischio come un incendio o il malessere improvviso di un collega. Ai diversi volontari che si propongono per collaborare invece, nella scheda volontario, viene richiesto se hanno partecipato a corsi di primo soccorso o di sicurezza per garantire al pubblico personale competente e preparato in materia.


  HOME  

  Gestione  

  Luoghi  

  Allestimenti  

  Mobilità  

  Fornitori  

  Ristorazione  

  Lavoro